Archivi tag: Taddei

Roma-Fiorentina 2-0 : le pagelle semiserie dei giallorossi

De Sanctis 7,5 – E’ il migliore della formazione giallorossa insieme a Nainggolan. Due parate decisive che valgono come gol, su punizione di Ilicic e su Babacar e un’uscita fuori area di Neuriana memoria. Rientrato dall’operazione al gomito da pochi giorni, qualcuno lo dava per finito, tra parate spettacolari e bestemmie ai difensori ha fatto capire chi comanda nell’area giallorossa. Due consigli: 1) da rifare l’equilibratura delle gomme, troppi i rinvii storti direttamente in tribuna; 2) Quest’anno a Trigoria l’allenamento portieri dovrebbe prevedere un corso di greco.

Torosidis 7 – Partita eccellente la sua. Grinta e precisione. Complice la pochezza dell’altra fascia, sabato la Roma ha attaccato solo da destra. E’ sempre stato un buon elemento, ma in questa prima giornata è stato trascinatore. Forse ritrovarsi l’intero vicinato di Atene a Trigoria l’ha fomentato, da buon innesto a comandante della retroguardia oplitica giallorossa? Staremo a vedere ma intanto..Questa è Atene! Continua a leggere Roma-Fiorentina 2-0 : le pagelle semiserie dei giallorossi

Annunci

I 5 avvenimenti da ricordare della 33^ giornata della Serie A 2013/14

1 – I marcatori di Roma-Atalanta

Fonte: sportlive.it
Fonte: sportlive.it

Taddei, Gervinho, Ljajic, Migliaccio. Sì, sono i giocatori che hanno segnato i 4 gol complessivi nell’anticipo di sabato. Non sappiamo se definire questo tridente più brutto o più ignorante. Specialmente i primi due, noti nell’ambiente come i gemelli da’a Garbatella, farebbero impallidire Beckham e Pitt nel concorso di Mister Universo. Fortuna vuole che per giocare a calcio non serve essere particolarmente belli, nè tantomeno avere un QI elevato: Garcia lo sa, e ringrazia. Continua a leggere I 5 avvenimenti da ricordare della 33^ giornata della Serie A 2013/14

Chievo – Roma: 0-2 Le pagelle dei Giallorossi

De Sanctis 6 – Si mette in evidenza con un provvidenziale intervento nella prima frazione, quando ruba tempo e pallone all’insidioso Paloschi. Trascorre il resto della sua partita imponendo i “soliti” monologhi ad una difesa colpevole di qualche sporadico calo di concentrazione.

Maicon 6 – La fisicità e il carattere non sono mai venuti meno nel corso della stagione, stavolta però il terzino brasiliano si lascia dribblare dal nervosismo. Dopo una chiusura difensiva operata in extremis, perde le staffe e comincia ad urlare improperi a Benatia, reo di di una posizione troppo avanzata. Il siparietto si trascina per qualche minuto, davanti l’incredulità di avversari e compagni di squadra. Come prevedibile viene sostituito a fine primo tempo, ufficialmente per un piccolo problema fisico. Urge ascolto prolungato della hit “relax” dei “Frankie Goes to Hollywood” Dal 46′ Torosidis 6 – Il greco cambia completamente spartito e si attrezza per farsi notare il meno possibile. Spinge poco, ma dà man forte in difesa.

Benatia 6.5 – Dirige ed interpreta un altro documentario sul difensore centrale ideale, alternando in modo sapiente le sortite offensive ai proverbiali anticipi sugli attaccanti avversari. Peccato per il cartellino giallo (evitabile) che lo costringerà al riposo forzato nel prossimo turno. Avrebbe fatto davvero comodo per contenere le sfuriate di Cerci ed Immobile.

Castan 6 – Tanta sostanza alla causa della squadra, forse uno dei giocatori più fisici dell’intera rosa. Concede troppo spazio agli attaccanti avversari in un paio di occasioni, ma le sbavature sono davvero ridotte al mimino sindacale. Continua a leggere Chievo – Roma: 0-2 Le pagelle dei Giallorossi