Archivi tag: alvarez

Juventus-Inter 3-1: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Fonte: spaziocalcio.it
Fonte: spaziocalcio.it

Handanovic 6,5: pochi minuti dopo l’inizio compie già un doppio miracolo, chiudendo la porta per 2 volte a Tevez nel giro di pochi secondi. Sui gol non può fare nulla, se non organizzare il rapimento e il seguente omicidio degli sciagurati compagni di difesa.

Campagnaro 5,5: ad inizio stagione sembrava un condottiero inarrestabile, mai domo; poi si è infortunato, è tornato in Argentina a curarsi, e lì deve aver avuto un incontro del terzo tipo con Sorondo, che ne ha contaminato il DNA. Ora vaga per il campo in preda all’ira, non sapendo bene come e contro chi sfogarla.

Rolando 6,5: è il miglior difensore che abbiamo da 2 mesi a questa parte, ed ho detto tutto. Fin qui ha segnato più gol di Belfodil, gli stessi di Icardi e solo 1 in meno di Matri.
Continua a leggere Juventus-Inter 3-1: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Genoa – Inter 1-0: Le pagelle semiserie nerazzurre

Handanovic 6,5 – Fin verso la fine del primo tempo non ha assolutamente nulla da fare se non prendersi la pioggia; l’uomo bionico però non si arrugginisce ed è ancora reattivo quando serve. Su Antonelli potrebbe respingerla dalla porta solo se nel frattempo avesse frequentato un corso da vetraio a Murano.

Handanovic nel tempo libero - da muranoglassvenice

Campagnaro 5 – Hugo, dannazione, torna a giocare. Il tuo cugino scarso non è tesserato, se in federazione lo scoprono è un casino.

Rolando 6,5 – Brutto, grosso e rozzo. Il giocatore ideale per una partita del genere.

Juan Jesus 5,5 – Fetfatsidis e Vrsaljko, oltre a fare a gara a chi ha il nome più impronunciabile del campionato, fanno a gara pure a chi fa più danni sulla fascia sinistra dell’Inter. Poichè i danni, come la tristezza, si misurano in litri, vince il greco per 5 litri di lacrime del messia contro 4 litri di sudore del samurai.

Continua a leggere Genoa – Inter 1-0: Le pagelle semiserie nerazzurre

Inter – Chievo 1-1 – Le pagelle semiserie nerazzurre

Handanovic: S.V. – Quando una squadra normale prende un tiro in porta in tutto e il suo portiere non prende voto, si sta parlando di un trionfo. Ma si parlava di squadre normali, appunto.

Campagnaro: 6- – Hugo, accidenti a te e alle tue forzature per andare in nazionale da rotto. Continua a fare il suo, salvo qualche vaccata, ma il Boss di inizio campionato è un suo lontano cugino, col quale non è neppure in buoni rapporti.

Rolando : 6,5 – un giocatore scartato dal Porto e che a Napoli non vedeva il campo nemmeno col binocolo regge la difesa dell’Inter e risulta tra i migliori anche nei recuperi. E’ come se il Conte Dacula dei cartoni di 20 anni fa fosse il vampiro più terrorizzante dei nostri giorni: qualcosa in questa squadra e in questa serie A è andato seriamente storto.

Continua a leggere Inter – Chievo 1-1 – Le pagelle semiserie nerazzurre

Napoli-Inter 4-2: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Handanovic 6,5: sui gol non ha moltissima colpa, e si riscatta parando il rigore di Pandev del possibile 5-2. A fine partita ha ingaggiato dei sicari serbi per punire la difesa.

Campagnaro 5: dopo l’infortunio non è più lo stesso, è lui a perdere i palloni che avviano le azioni del 2-1 e del 4-2 partenopei. Con Inler sembra non essere rimasto in buoni rapporti, e prova ad azzopparlo per tutti i 90 minuti.

Ranocchia 5: gli attaccanti napoletani lo deridono e lo saltano come fosse un bambino indifeso, lui non fa molto per dimostrare il contrario.
Continua a leggere Napoli-Inter 4-2: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Bologna-Inter 1-1: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Handanovic 7: il colpo di reni con cui va a togliere dall’incrocio il gran tiro di Bianchi avrebbe già paralizzato molti suoi colleghi.

Campagnaro 5,5: torna dopo diverse settimane misteriose, non sapendo tuttora se fosse infortunato o se fosse stato rapito da qualche gang latina con ambizioni territoriali in Italia. E’ ancora arruginito, urge Svitol.
Continua a leggere Bologna-Inter 1-1: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Udinese-Inter 0-3: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Handanovic 6 – Bere una birra analcolica lo infastidirebbe di più del tiro di Di Natale.

Ranocchia 7 – Vedendo Muriel e Di Natale all’ingresso in campo, cade a terra vittima delle convulsioni. Ben presto capisce che sono innocui, e si lascia andare. Gol da vero bomber.

Samuel 6 – Quando terminerà (purtroppo) la sua straordinaria carriera, il contratto come testimonial di Swarovski è assicurato.
Continua a leggere Udinese-Inter 0-3: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Atalanta-Inter 1-1: le pagelle semiserie

Handanovic 6,5: fino a quando non provano ad asportargli il fegato senza anestesia, fa il suo, e lo fa bene. Passa il secondo tempo al telefono con gli amici di frontiera per organizzare una spedizione punitiva contro l’avversario che l’ha colpito.

Carrizo 6: gran parata con cui sventa la possibile sconfitta. 3 presenze in 7 giorni, però, ci sembrano più che sufficienti.
Continua a leggere Atalanta-Inter 1-1: le pagelle semiserie

Inter-Roma 0-3: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Handanovic 6,5: incolpevole sui gol, salva la dignità con due parate da fuoriclasse su Florenzi e Gervinho. Meriterebbe 8 per essere resistito alla tentazione di vomitare di fronte alla stempiatura dell’ivoriano.

Rolando 5,5: perde ai punti la gara di bruttezza con Gervinho, ma dietro sembra uno dei più affidabili.

Ranocchia 4: di fronte a sè l’attaccante più brutto dell’ultimo decennio, al suo fianco il difensore con una portaerei al posto della fronte. Suvvia, merita compassione per aver terminato la partita senza vomitare. Avrebbe anche segnato, ma la sua carezza alle mani di De Sanctis viene giudicata fallosa. Continua a leggere Inter-Roma 0-3: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Sassuolo-Inter 0-7: le pagelle semiserie dei nerazzurri

Handanovic SV Pare che Squinzi l’abbia trattenuto a Sassuolo per studiarlo da vicino: neanche i sigillanti MAPEI sono così perfetti.

Campagnaro 6,5 Per un veterano come lui, sempre ligio al dovere e fedele agli ordini dell’allenatore, vedere un giovane come Zaza deve fare lo stesso effetto che il rosso ha sui tori. Il n°10 neroverde ringrazi di essere tornato a casa con le entrambe le caviglie intatte.

Ranocchia 6,5 Dopo la partita di ieri, ha reinventato il concetto di “ordinaria amministrazione”.
Continua a leggere Sassuolo-Inter 0-7: le pagelle semiserie dei nerazzurri