Pagelle random #17

Sarri 7: sì sì molto bello il lavoro tattico finalizzato all’esplosione definitiva di Insigne, il centrocampo che gioca a memoria, Koulibaly che finalmente sembra un giocatore. Il voto però è per l’essersi acceso una sigaretta non appena espulso e allontanato dal campo.

Si era già capito che gli spalti del San Paolo erano di un certo livello. (fonte: Chiamarsi Bomber tra amici senza apparenti meriti sportivi)
Si era già capito che gli spalti del San Paolo erano di un certo livello. (fonte: Chiamarsi Bomber tra amici senza apparenti meriti sportivi)

Cerci 4: sommerso dai fischi e dalle critiche online, si toglie da Facebook, “probabilmente per andare nel social che conta” (cit.). L’errore a tu per tu con Mirante è da radiazione dalla FIGC. 

Carpi 7: certo, lo 0-0 non migliora per nulla la loro situazione, ma bloccare all’Olimpico la squadra di Lotito vale quasi quanto una salvezza.

Pavoletti 8: nel consueto tourbillon che caratterizza ogni sessione di mercato genoana, lui è una delle poche conferme rispetto allo scorso anno, lui e i suoi gol. Visto cosa offre il panorama, pensarlo agli Europei tra 6 mesi non è utopia.

Cassano 7,5: gioca solo da fermo, il prossimo Pandoro lo intitoleranno al suo fondoschiena, ma come tecnica non si discute. Neanche prendendoli per mano avrebbe saputo mettere così tante volte i compagni davanti a Perin.

Pucciarelli 5,5: prova ad attirare l’attenzione dell’arbitro in due occasioni, quando Miranda prima e Murillo poi lo mettono giù in area. Ma niente, viene friendzonato dal direttore di gara in entrambe le occasioni.

Pepe 6,5: diventa il giocatore più odiato di tutti i programmi sportivi della sera, che devono rinunciare a tre ore di moviola sul suo tiro.

Fonte: Twitter
Fonte: Twitter

Zaza 6,5: il sacerdote Imothep da Bernalda continua a buttarla dentro con un rapporto gol/minuti giocati impressionante. Però senza barba sembra un 16enne che ha appena scoperto l’autoerotismo.

Zamparini 3: dopo l’ennesimo risultato che ha affossato il Palermo a ridosso della zona retrocessione, pensa di mandare via Ballardini, ma prima di ufficializzare sente se Iachini è disposto a tornare, questo chiede garanzie sul mercato, al Presidente torna su la lasagna del 24 e si tiene Ballardini. Meraviglioso.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...