Le pagelle Cesarine degli ottavi: Argentina-Svizzera e Belgio-USA

Argentina-Svizzera 1-0 

Argentina 

Lionel Messi 7.5 Per quanto la telecronaca del Directioner di Sky, ossia Ricky Trevisani ti faccia automaticamente tifare contro ogni squadra in cui giochi Leo Messi, ieri è stato decisivo. Pericoloso in almeno tre occasioni ha dato a Di Maria un cioccolatino già scartato. Non so, non pensavo avrei potuto dirlo. Che sia la volta buona? 

Angel Di Maria 6 Media tra la freddezza con cui supera Benaglio e l’idiozia con cui si rende ridicolo provando un’inutilissima rabona. Che finchè la figuraccia la fa Pasquato in un trofeo Birra Moretti ci ridiamo tutti su, quando la fai in mondovisione in un mondiale è una cosa ben diversa. I 28 palloni persi in 70 minuti li ho volutamente voluti ignorare.

Javier Mascherano 7.5 Ingaggia con Behrami una battaglia d’altri tempi. Li vedrei bene a combattere tra loro mentre un divertito Leonardo Di Caprio li guarda da un divano mentre fuma una pipa e cerca di non pensare a Matthew McCounaghey che gli ha ciulato l’Oscar.

Romero 5 Incredibile come il Dio del calcio abbia deciso di premiare le due figuracce fatte da Romero, prima nell’Abbiatesca non uscita su Drmic e poi sulla punizione di Shaqiri raccolta in una presa d’acciaio inox 18-10, facendo finire il colpo di testa di Dzemaili sul palo. L’Argentina come il Brasile, o certi club europei hanno sempre fatto poca attenzione al ruolo del portiere. Ma diciamolo, tanto varrebbe scomodare di nuovo Bonano o Roa

Ezequiel Lavezzi 5 Ok la politica, ok Grondona che al pari dei suoi pari brasiliani tratta il calcio argentino come un feudo personale manco fosse Carlo Magno. Ma lasciare a casa Tevez per portare gente come Lavezzi. Ci vuole uno sforzo di immaginazione. Che dire, Maradona ha sempre ragione.

Svizzera

Diego Benaglio 7 La parata su Leo Messi è di quelle da mostrare ai giovani Cristian Abbiati che si preparano a terrorizzare le difese italiane. Ha riscattato un mondiale mediocre con una prestazione grandiosa.

Ricardo Rodriguez 6.5 Voci di corridoio dicono che gli azzurri, dopo aver visto la prestazione di Ricardo Rodriguez abbiano pensato. E ma correndo così tanto è troppo facile. Dopo aver corso 20 km la sua precisione nella fase offensiva cala un pò, ma è del tutto comprensibile

Valon Behrami 7 Come Mascherano. George Martin ha deciso di metterlo nel cast di Game of Thrones, come il terzo fratello Clegane, quello cattivo

Xerdan Shaqiri 6.5 Fa tutto lui. Corre si sbatte, e non appena qualcun altro prova ad aiutarlo il risultato è lo sketch di Zelig che è il contropiede di Drmic. Mandare affanculo l’arbitro è un plus che non guasta mai

Belgio-USA 2-1

Belgio

Thibaut Courtois 7 Per 120 minuti tutto ciò che arriva sono le buste di plastica calciate dal volenteroso Dempsey. Ciò che lo rende un gran portiere è che al 114′, anzichè rimanere a bocca aperta e gridare “esticazzi” allo schema degli americani, si lancia e salva il risultato su Dempsey che si era ritrovato libero dentro l’area piccola.

Jan Vertonghen 6.5 Per lunghi tratti è quasi l’uomo più pericoloso di tutto il Belgio. Ed è strano se si pensa che è uno stopper adattato a giocare terzino. Il suo tiro alla Quagliarella è uno dei gesti tecnici più belli di tutta la partita.

Marouane Fellaini e Alex Witsel 5 Prima del mondiale in Italia infuriava la diatriba: Nainggolan sì Nainggolan no. Con il Belgio eletto unanimente squadra dei soloni d’Italia ognuno diceva la sua dal’alto di una passione vecchia ormai due o tre giorni. E allora pensavo che comunque sia fosse sintomo del nostro provincialismo dire che in questa squadra ci fosse bisogno di Radja. Che fosse il solito esempio di quel modo tutto italiano di disprezzarei campionati stranieri dall’alto della nostra ormai solo supposta superiorità. Oggi, dopo quattro partite di mondiale posso dire che con questi due come rivali, il belga-indonesiano più tamarro del Poetto non avrebbe sfigurato. Anzi. Rlfetti carissimo Marc Wilmots, rifletti

Divock Origi 7 Mi espongo e gli dò 7 perchè questo ragazzo è del 1995. Ha diciotto anni. Ha velocità e tecnica, certo, sottoporta non è Van Nistelrooy d’accordo. ma la freddezza la si può ottenere negli anni, con l’impegno e l’allenamento. Ma la finta di corpo con cui manda a scuola il difensore americano e il passaggio filtrante con cui manda in porta Mirallas non sono cose che puoi sviluppare facilmente col tempo. Ci nasci con quelle

Romelu Lukaku 7 Sembra un veterano ma ricordiamoci che anche lui è del 1993. Papà Wilmots ha tirato fuori i suoi libri del Dr.Seuss, ha imparato due righe di psicologia infantile da quattro soldi e ha spedito Lukaku in panca. Quando è entrato dopo pochi minuti ha regalato a Matt Besler anni di terapia, propiziato il gol del vantaggio e segnato il gol del raddoppio. Bravissimo Papà Marc

Dries Mertens e Kevin Mirallas 6.5 In giro leggevo di bocciature per il primo e lodi sperticate per il secondo.Io non li toglierei mai dal campo. E se Dries avesse segnato quel gol col tacco non avrei più risposto di me stesso

USA

Tim Howard 10 Miglior prestazione di un portiere dai tempi del mondiale inglese. 16 parate in 120 minuti e quasi nessuna di questa è stata banale come respingere una rovesciata di Francesco Flachi. Sarà il nome Tim, che forse porta con sè il seme dell’assenza di tempo, dell’immortalità. Ma in questo mondiale il 39enne Howard mi ha fatto capire quanto mi sbagliassi negli anni scorsi a scambiarlo con Calamity James

DeAndre Yedlin 7 Entra al posto di Johnson e partecipa ad ogni singola azione offensiva della sua squadra. Per corsa e tecnica mi ha ricordato un altro ottimo terzino visto a questo mondiale, il greco Holebas.

Jermaine Jones 5.5 Ha i piedi cubici. Non ci sono altre spiegazioni. Il che rende ancora più straordinario il gol segnato contro il Portogallo. Perchè a questo punto, dopo averlo visto in azione nelle ultime due partite, mi sembra strano che in quell’occasione non abbia bucato il pallone

Matt Besler 5 Già lo immagino, seduto su una sedia, coperta sulle spalle e cioccolata calda in mano, e la confortante presenza di un poliziotto che gli dice: “non ti preoccupare, è finita, Romelu Lukaku non può più farti del male”.

Chris Wondolosky 4 Nella mezzoretta che è stato in campo ha fallito una rete che avrebbe segnato anche l’attaccante di Campioni il Sogno, ed è più volte stato colpito inavvertitamente dal pallone mentre vagava per l’area senza avere una chiara idea della posizione da tenere. Se questo è un professionista io sono Gianni Brera

Michael Bradley 6 Dimostra in diverse occasioni, prima con splendide aperture sulle fasce e poi con quel passaggio che avrebbe reso orgoglioso Iniesta che ha mandato in porta Julian Green, regalandoci i dieci minuti migliori di questo mondiale, di avere un piede che quando vuole sa essere educato. Combinato con un dinamismo alla Vim Jonk e alla tendenza a pensare, e ripensare, e pensare ancora un pò alle giocate, otteniamo un mix non ideale

Clint Dempsey 6.5 Isolatissimo, in un ruolo che finchè giocava in Europa nessuno si sarebbe mai sognato di fargli ricoprire ci prova. Ci prova per tutta la partita, e mostra tutti i suoi limiti. Ma si impegna tantissimo, ed è un mio idolo, quindi il 6.5 non glielo toglie nessuno.

Considerazioni sparse 

– Benaglio e Howard si aggiungono alla lista di portieri che si sono resi protagonisti di partite straordinarie e che verranno brevemente associati al Milan

– Ah, ma quindi questo è il Belgio quando gioca bene? Buono a sapersi

– Siete pronti al remake della semifinale 86? Ora che gioca contro l’Argentina posso rilassarmi e mettermi a tifare Belgio anche io

– Per il prossimo mondiale voglio la Jurgen Klinsmann cam. Lo hanno inquadrato due volte, ma ci ha regalato scene da ricordare. La sua faccia all’errore di Wondolosky è la stessa che potresti vedere in qualcuno che sente le seguenti parole: “Ecco i risultati del test, il bambino è tuo”

– Qualcuno che conosce bene il fiammingo mi venga in aiuto. Rimedio ieri voleva farci credere che De Bruyne si pronunci De Broini, che su Fellaini l’accento vada sulla a, e che Hazard si legga come se fosse il cognome di Bo e Luke. Ha ragione lui?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...