Cagliari-Juventus 1-4: le pagelle semiserie dei rossoblu

(foto www.calcioblog.it)
(foto http://www.calcioblog.it)

Adan 4
Il ragazzo ex Real ha sofferto un palcoscenico come quello del Sant’Elia di oggi, capace di mettere a dura prova anche i nervi dei giocatori più esperti. Di seguito una foto di Agazzi dopo aver visto le imprese di Adan

La reazione di Agazzi al gol di Marchisio (foto www.versounmondonuovo.wordpress.com)
La reazione di Agazzi al gol di Marchisio (foto http://www.versounmondonuovo.wordpress.com)

Murru 5
Il suo dirimpettaio. Stephan Lichsteiner porta a casa due assist e un gol, fossi in lui andrei a controllare la macchina e la fidanzata perché a questo punto non si sa mai.

Astori 5,5
David Moyes, tecnico dello United, chiaramente in stato confusionario, diretto con ogni probabilità a Ibiza o alle Canarie, finisce invece al Sant’Elia. Astori, cerca di approfittare dell’occasione e dello stato mentale dello scozzese per impressionarlo e sforna una partita sontuosa per almeno un’ora. Nel finale partecipa alla tragedia dell’Hindenburg che è la difesa rossoblu dell’ultimo quarto d’ora.

Pisano 5.5
Per almeno un’ora sfoggia tutto il suo campionario di pallonate agli stinchi dei difensori bianconeri.

Conti 6
Protagonista in occasione del gol di Pjnilla e vicinissimo al gol pochi minuti prima, piano piano esce progressivamente dal cuore del gioco. Al termine della gara protagonista dello scambio di cartellini col direttore di gara.

Ekdal 6
Il giovane svedese ed ex bianconero è talmente veloce da risultate invisibile all’occhio nudo ed è per questo motivo che sembra rimanere sempre fermo.

Dessena 5.5
Buffon gli nega il gol del 2 a 1 con un miracolo. Potete tornare a dormire sonni tranquilli,

Cossu 6
Tanta confusione e mazzate. Sta preparando il suo ritorno in Curva Nord.

Sau 6
Partecipa alla manovra nell’ottimo primo tempo dei rossoblu. Nella ripresa avrebbe potuto insaccare a porta libera in seguito a un uscita di Buffon “à la Curci”, ma dimostra la velocità di reazione di Internet Explorer e spreca tutto. Lascia il campo a (Ibarbo s.v Come Garrincha confondeva i terzini avversari con la sua gamba più corta, Ibarbo entra per sfruttare il suo arto aggiuntivo per creare lo scompiglio nella retroguardia bianconera, ma non riesce ad incidere)

Pinilla 6
Il voto è la media tra la prestazione dei primi sessanta minuti conditi dallo splendido gol del vantaggio e un cartellino rosso di un intelligenza degna dei membri del consiglio di amministrazione del CERN, composto da Flavia Vento,Mario Balotelli, Antonio Cassano e Javale McGee.

 Lopez 6
Il Cagliari ormai privo del suo giocatore più talentuoso, rimane in partita per settanta minuti e rischia più volte di passare in vantaggio contro la squadra che ha già ammazzato il campionato. Lopez non ha nulla da rimprovera ai suoi rahazzi, che hanno sgiohato una buona hartita (semicit.)

Michael Agazzi che guarda la partita di Adan preso da un'altra inquadratura (foto www.happyblog.it)
Michael Agazzi che guarda la partita di Adan preso da un’altra inquadratura (foto http://www.happyblog.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...