Le Gallianate: 3) Bobo Vieri

Purtroppo non ho potuto vedere Roma-Milan, perdendomi del succulento materiale per le pagelle semiserie. Allora mi faccio perdonare: eccovi la puntata n. 3 delle Gallianate. Chi ancora non sa cosa sono le Gallianate, può cliccare qui.

Bobo Vieri

C’era una volta un giovane attaccante. Un ragazzo classe ’73, un girovago che nel suo percorso giovanile aveva cambiato molte squadre, come ci dice wikipedia: da ragazzino nel Marconi Stallions, poi nel Santa Lucia, nella sua Prato e alla fine nel Torino. Questo ragazzo diventa professionista, esordisce in Serie A con la maglia granata e fa un gol. Ma lui è un giramondo, così va a farsi le ossa nella serie cadetta: Pisa, Ravenna, Venezia. Tante presenze, qualche gol.

Il ragazzo torna meritatamente nella massima serie e cambia di nuovo squadra: è all’Atalanta, dove in tutta la stagione gioca 21 partite segnando 9 reti, mettendosi in mostra nel calcio che conta. Questo giovanotto, di nome Christian Vieri, viene notato dall’a. d. rossonero, che di giovani se ne intende a pacchi. Ma c’è uno ancora più furbo di lui: si chiama Luciano Moggi e di mestiere faceva il capostazione e poi il dg della Juventus. Moggi lo soffia al Milan e lo porta in bianconero, stagione 1996/1997. Tra campionati e coppe un bottino mica male, 37 presenze e 14 gol, ma Lucianone è uno che fiuta affari.

Così il ragazzone toscano rifà la valigia: stagione strepitosa all’Ateltico Madrid, poi la Lazio, ma lo scudetto sfugge e se lo accaparra proprio il Milan anche grazie al noto C** de Zac. Ma al posto del titolo di campione d’Italia arrivano tanti soldi a farlo comunque felice: il generoso Moratti lo paga 90 miliardi di lire. La carriera all’Inter è vicenda nota, una storia d’amore di 6 anni fatta di 123 gol in nerazzurro (meglio tralasciare l’epilogo più che noto). Poi qualcosa si incrina, nel 2005 la rescissione consensuale sancisce la fine anticipata della storia.

Ma Bobo si sa: il bomber non lo fa solo in campo, almeno stando a quanto ci raccontano i giornali di gossip. Frequentare l’Hollywood e gli altri locali in di Milano pare per lui un must. Lasciare la capitale della moda non è il massimo della vita. E allora non c’è problema, perché c’è pur sempre l’avvoltoio Adriano Galliani da Monza. Sei un parametro zero? Meglio ancora sei un ex interista? Cerchi uno stipendio dignitoso anche se hai una certa età, calcisticamente parlando? Tutte le risposte alle tue domande te le può dare solo lui, specializzato in affari low cost e in quegli anni particolarmente contento di acquistare solo e rigorosamente over 30.

Bobo cambia sponda, alla faccia dei tifosi interisti. Restare a Milano è la priorità, e la scelta è comoda anche per Moratti, ma questo Bobo ancora non lo sa. I tifosi del Milan, inutile a dirlo, dissentono ancora una volta. Vieri è interista, Vieri è sul viale del tramonto, Vieri non serve al Milan. Lo sanno tutti, tranne Galliani. Lo sa pure Carletto, che gli lascia 14 presenze in cinque mesi, ma quasi tutte a partita in corso. I gol sono 2, in campionato contro l’Empoli e in Coppa Italia, e sono ormai introvabili perfino su youtube, una vera rarità.

Arriva gennaio e la situazione non è il massimo, ma Galliani è generoso: Bobo può restare quanto vuole a godersi la seconda vita milanese. Ma poi entra in gioco la voglia del campione: puntare ancora ai Mondiali del 2006. Si va in Francia. Ciao Bobo, sicuramente non ti ricorderemo per aver indossato la maglia rossonera, ma per i tuoi gol da avversario sicuramente sì.

Riepilogo:

1) Cyril Domoraud

2) Dimitrios Eleftheropoulos

Annunci

3 pensieri su “Le Gallianate: 3) Bobo Vieri”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...